Borsa Usa contrastata, aiutano dati Cina, pesa Procter & Gamble

mercoledì 12 febbraio 2014 19:21
 

NEW YORK, 12 febbraio (Reuters) - Seduta contrastata per la borsa Usa dopo i dati macro positivi dalla Cina, con il calo di Procter & Gamble, che tiene il mercato sotto scacco.

Aiutano le rassicurazioni del nuovo presidente della Fed Janet Yellen, che ha enfatizzato la continuità della strategia dell'istituto centrale e la disponibilità dei leader repubblicani della Camera Usa a far procedere la legge che innalza senza condizioni il limite di indebitamento pubblico.

Alle 19,15 italiane il Dow Jones perde lo 0,2%, l'S&P 500 sale dello 0,03%, il Nasdaq dello 0,3%.

Procter & Gamble è in ribasso dopo aver tagliato le previsioni di utile e fatturato, per i cambi sfavorevoli in Venezuela e le svalutazioni dei mercati emergenti.

Deere & Co è stabile, dopo aver diffuso risultati del primo trimestre.

Owens Corning balza del 10% circa dopo i dati.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia