Borsa Usa in buon rialzo dopo Yellen, Dow guadagna circa 1%

martedì 11 febbraio 2014 19:00
 

NEW YORK, 11 febbraio (Reuters) - Seduta positiva per la borsa Usa sulla scia delle parole del nuovo presidente Fed Janet Yellen, che ha ribadito i programmi della banca centrale di tagliare gli stimoli monetari.

Nella sua prima apparizione pubblica come numero uno della Federal Reserve, Yellen ha enfatizzato la continuità della strategia dell'istituto centrale affermando di appoggiare con decisione l'approccio del suo predecessore, Ben Bernanke.

La banca centrale ha tagliato il programma di acquisto asset di 10 miliardi di dollari in ognuna delle ultime due riunioni, riducendo l'ammontare mensile a 65 miliardi.

A dare slancio alla borsa ha contribuito anche la disponibilità dei leader repubblicani della Camera Usa a far procedere la legge che innalza senza condizioni il limite di indebitamento di Washington.

Il rialzo degli indici ha portato l'S&P 500 a infrangere per la prima volta dal 24 gennaio la media mobile a 50 giorni, un livello di resistenza tecnica che se superato con convinzione può alimentare ulteriori salite.

Intorno alle 18,50 italiane il Dow Jones avanza dell'1% circa, l'S&P 500 segna un progresso nell'ordine dello 0,8% così come il Nasdaq.

Tra i singoli titoli in evidenza Sprint, che avanza di oltre il 3% dopo l'annuncio di ricavi trimestrali sopra le attese.

Sale del 2,7% anche CVS Caremark grazie a un aumento dell'utile.

Cede invece quasi il 7% ConAgra Foods dopo aver tagliato le previsioni di utile annuale.   Continua...