Borsa Usa, indici in rialzo dopo dichiarazioni Yellen

martedì 11 febbraio 2014 17:07
 

NEW YORK, 11 febbraio (Reuters) - Gli indici di Wall Street sono in rialzo dopo che il nuovo presidente della Federal Reserve Janet Yellen ha detto che l'istituto centrale proseguirà nel programma di graduale riduzione delle misure di stimolo all'economia, pur sottolineando che la salute del mercato del lavoro deve migliorare.

Nelle sue prime dichiarazioni pubbliche come numero uno della Fed, la Yellen, parlando di fronte a un comitato parlamentare, ha riconosciuto la recente volatilità nei mercati finanziari globali, ma ha detto che questa "non pone rischi sostanziali alle prospettive economiche degli Stati Uniti" e di sostenere fermamente la politica avviata dal suo predecessore, Ben Bernanke.

"Non c'è nulla, almeno in quanto scritto finora, che possa causare preoccupazione", spiega Paul Mangus, responsabile dell'equity research and strategy per Wells Fargo Private Bank in North Carolina.

Attorno alle 17 italiane, l'indice Dow Jones guadagna lo 0,56%, lo Standard & Poor's 500 lo 0,47% e il Nasdaq lo 0,44%.

Obbligazionario in calo: il benchmark decennale cede 9/32 e rende il 2,713%.

Tornando sull'azionario, SPRINT, il terzo operatore di telefonia mobile negli Usa, guadagna oltre il 4% dopo aver annunciato ricavi trimestrali superiori alle attese e una crescita degli abbonati nello stesso periodo.

CVS CAREMARK sale del 2,15% dopo aver annunciato un utile trimestrale sopra le attese.

CONAGRA FOODS cede oltre il 6% dopo aver tagliato le stime di utile per l'intero anno citando la debolezza dei profitti delle attività a marchio proprio e un calo delle vendite di alcuni brand chiave nella divisione "consumer food".

INFLOBLOX cede oltre il 48% dopo aver dato previsioni per i ricavi del secondo trimestre sotto le attese degli analisti.   Continua...