Della Valle si preoccupi di Tod's e non di Rcs - Elkann

martedì 11 febbraio 2014 13:13
 

TORINO, 11 febbraio (Reuters) - Diego Della Valle dovrebbe preoccuparsi dell'andamento di Tod's invece di polemizzare con la gestione di Rcs.

A dirlo è Johnn Elkann, dopo la lettera inviata da Della Valle ai consiglieri di Rcs minacciando un'azione legale contro il cda per alcune operazioni, tra cui la vendita degli immobili milanesi di via Solferino e via San Marco.

Dopo aver sottolineato che il mangement Rcs sta sviluppando il piano industriale e che il titolo ha guadagnato il 25% dall'aumento di capitale, il presidente Fiat ha invitato Della Valle a preoccuparsi piuttosto della sua azienda.

A margine di un convegno della Fondazione Agnelli, Elkann ha detto: "non posso pensare che Della Valle abbia preoccupazioni su Rcs, penso che sia la Tod's che lo preoccupi. La Tod's va male, è giù del 20% da inizio anno. Rispetto ai suoi concorrenti Prada, Armani, Lvmh e Kering è un nano. E' un'azienda di dimensioni piccole e non sta andando bene".

(Gianni Montani)

- Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia