Destinazione Italia potrebbe ridurre rischi per abs e covered - Fitch

martedì 11 febbraio 2014 12:58
 

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - Le proposte di modifica alla legge sulle cartolarizzazioni e sui covered bond, contenute nel decreto Destinazione Italia del governo, potrebbero avere affetti positivi in alcuni casi di operazioni strutturate, riducendo il rischio di controparte.

Lo scrive in una nota Fitch.

L'agenzia di rating sottolinea come Destinazione Italia permetta l'apertura di conti correnti su base segregata per la raccolta dei pagamenti provenienti dai debitori sottostanti e per le società veicolo, cosa che - si legge nella nota dell'agenzia - potrebbe potenzialmente mitigare il rischio derivante dall'eventualità di un default della banca presso cui tali conti si trovano, nel caso questa corrisponda alla banca che ha strutturato l'operazione.

Tuttavia, prosegue Fitch, permangono incertezze sullo status di tali conti correnti segregati in relazione alla bozza della direttiva europea 'Banking Recovery Resolution' (Brrd), che potrebbe implicare una non completa copertura del rischio di esposizione bancaria.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...