Forex, euro/dlr fermo, tiene appetito rischio su dati Cina e Yellen

mercoledì 12 febbraio 2014 10:27
 

LONDRA, 12 febbraio (Reuters) - Movimenti complessivamente
limitati sul mercato valutario dove i buoni dati di questa
mattina sulla bilancia commerciale cinese e la
sostanziale mancanza di sorprese nelle parole di ieri del neo
governatore della Fed Janet Yellen confermano una certa
propensione al rischio degli operatori.
    Dall'inizio della seduta l'euro/dollaro si è mosso entro un
range assai ristretto e a metà mattinata scambia di fatto sui
valori dell'ultima chiusura, leggermente sotto il massimo da due
settimane di 1,3686 registrato ieri.
    Nel corso della sua prima e attesa testimonianza al
congresso Usa la Yellen si è mossa su una linea di continuità
rispetto al predecessore Bernanke: il percorso di graduale
riduzione dello stimolo monetario prosegue, ma con una forte
attenzione, in parallelo, da parte della Fed all'evoluzione
dello scenario economico e in particolare del mercato del lavoro
 . 
    "Nell'audizione della Yellen c'è stata un enfasi sulla
continuità e questo sarà positivo per i mercati finanziari e
sostenere il rischio" spiega lo strategist di Nomura Yujiro
Gato. 
    Poco mossi euro e dollaro anche nei confronti dello yen, con
il ritorno dei volumi oggi dopo la seduta festiva di ieri sulla
piazza di Tokyo.
                 
                             ORE 10,20               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3637/41                 1,3636  
 DOLLARO/YEN          102,47/50                 102,63  
 EURO/YEN          139,77/83                 139,97 
 EURO/STERLINA     0,8284/86                 0,8288   
 ORO SPOT         1.285,70/5,95          1.291,46/2,23 
    
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia