CORRETTO-BORSE EUROPA - Indici poco mossi dopo avvio positivo, Nokia in evidenza

lunedì 10 febbraio 2014 10:42
 

(Precisa che variazione indice francese è positiva)
    LONDRA, 10 febbraio - 
 INDICI                           ORE 10,17   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                      3045,06     0,22    3019
 FTSEUROFIRST300                  1302,16     0,16    1316,39
 STOXX BANCHE                     198,72      -0,06   194,21
 STOXX OIL&GAS                    320,29      0,07    335
 STOXX ASSICURAZIONI              224,31      -0,03   228,22
 STOXX AUTO                       484,23      0,17    481,95
 STOXX TLC                        290,77      -0,34   297,6
 STOXX TECH                       279,25      0,91    290,51
 
    Dopo una partenza positiva, come nelle previsioni, i mercati
azionari europei sono poco mossi o negativi questa mattina, con
Madrid che registra la perdita maggiore.
    La previsione favorevoli si basavano sulla buona performance
di Wall Street venerdì scorso, nonostante un rapporto
sull'occupazione deludente, ma il clima resta prudente in vista
degli eventi previsti in settimana, a partire dalla prima uscita
pubblica del nuovo presidente Federal Reserve Janet Yellen.
    Gli investitori aspettano anche una serie di importanti dati
congiunturali, tra cui le vendite al dettaglio Usa, giovedì
prossimo e la prima stima di crescita della zona euro nel quarto
trimestre 2013, attesa per venerdì.
    Intorno alle 10,20 l'indice paneuropeo FTSEurofirst 300
 segna un +0,16% a quota 1302,16. Tra i singoli mercati
Francoforte guadagna +0,34%, Parigi 0,36% e
Londra 0,17%, Madrid perde lo 0,28%, mentre
Milano è a -0,04%.
    Tra i titoli in evidenza:
    * Il produttore di cellulari e smartphone Nokia 
guadagna oltre 4%, ma ha sfiorato +7%, dopo aver trovato un
accordo con HTC su alcuni brevetti, una soluzione che
secondo gli analisti di Credit Suisse aprirà la strada a nuovi
accordi di licenza e maggiori incassi. 
    * Il numero uno della cosmetica mondiale Oreal 
avanza più di 4% in scia a speculazioni sulla riduzione della
partecipazione di Nestlé, il cui titolo sale a propria
volta oltre 1%.
    * Perde invece quasi il 4% Securitas, secondo
specialista mondiale della sicurezza privata, dopo aver
annunciato che il timodo miglioramento congiunturale in Europa e
Usa non ha avuto effetti sulla redditività, con i risultati del
quarto trimestre inferiori alle attese.
    
    
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia