Saipem cede oltre 1,5% attesa per stime 2014, analisti riducono consensus

venerdì 7 febbraio 2014 17:06
 

MILANO, 7 febbraio (Reuters) - Saipem è in ribasso a Piazza Affari, a due giorni dall'annuncio dei risultati 2013 e delle stime per il 2014, molto attese dal mercato, alla luce del doppio allarme profitti lanciato dalla società di ingenieristica controllata da Eni lo scorso anno.

Intorno alle 16,50 il titolo cede l'1,61% a 16,45 euro con volumi di poco sopra la media a 30 giorni. L'indice dei blue chip è positivo, con un rialzo di 0,77%.

"Il titolo risente da qualche giorno a questa parte del ridimensionamento del consensus del mercato sull'ebit 2014 adesso rivisto intorno ai 700 milioni di euro dai 980 mln di fine novembre", osserva un analista.

A pesare sull'andamento del titolo anche il forte ribasso della oil service Sbm Offshore che sta perdendo il 13% circa alla Borsa di Amsterdam dopo risultati deludenti sulle stime di ricavi per il 2014 e sulla politica dei dividendi.

(Giancarlo Navach)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia