Crisi sarebbe stata peggio senza Bce, correggere austerity-Saccomanni

venerdì 7 febbraio 2014 15:53
 

ROMA, 7 febbraio (Reuters) - Gli effetti della crisi sarebbero stati peggiori se la Bce non fosse intervenuta con i suoi provvedimenti. Ora, per uscire dalla crisi, bisogna correggere la politica di austerity attuata nell'Eurozona, secondo un messaggio del ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni, letto a un convegno alla Camera.

"La crisi sarebbe stata di gran lunga peggiore senza la Bce . Ora occorre concentrarci sulla ripresa e l'occupazione correggendo una politica troppo focalizzata sull'austerity", dice Saccomanni nel suo messaggio così come è stato letto.

(Gilselda Vagnoni)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia