PUNTO 2-Sias, forte richiesta per bond 10 anni, a esteri 83%

giovedì 6 febbraio 2014 18:28
 

(Aggiunge Societe Generale tra bookrunner)

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - Ha ricevuto ordini quasi otto volte superiori all'offerta il bond decennale da 500 milioni lanciato dal gruppo autostradale Sias, prezzato a reoffer 99,466, per un rendimento di 152 punti base sul tasso del midswap, equivalente al 3,439%.

Le prime indicazioni di rendimento dell'emissione, di tipo senior secured, con cedola lorda annua del 3,375%, viaggiavano tra 160 e 165 punti base sopra il tasso midswap, ma l'elevato interesse degli investitori - spiega una nota del gruppo - ha consentito di ridurre il credit spread.

Circa l'83% dei sottoscrittori, prosegue la nota, è rappresentato da stranieri, il 60% dei quali provenienti da Germania, Francia e Regno Unito.

Sias utilizzerà i proventi per "erogare a talune società controllate operanti nel settore delle concessioni autostradali finanziamenti infragruppo" da destinare al programma di investimenti autostradali in Italia, del valore complessivo di 1,6 miliardi di euro, e al rimborso anticipato dei prestiti bancari.

Le obbligazioni sono valutate da Moody's con rating Baa2.

L'operazione è stata curato in qualità di joint bookrunner da Banca Imi, Barclays, Bbva, Bnp Paribas, JP Morgan, Mediobanca, Morgan Stanley, Nomura, Santander, Societe Generale Cib e UniCredit.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia