Fiat, parliamo più di rimpasto che scelte Marchionne - Renzi

giovedì 6 febbraio 2014 17:06
 

ROMA, 6 febbraio (Reuters) - E' ben strano il nostro Paese che ha liquidato la scelta storica della Fiat di spostare sede legale in Olanda e fiscale in Gran Bretagna in due giorni di dibattito, molto meno di quanto non venga dedicato al tema del rimpasto di governo.

Lo ha detto il segretario del Pd Matteo Renzi aprendo la direzione nazionale del partito sul tema delle riforme.

"Mi ha colpito che si sia dedicato al tema [della Fiat] due giorni di dibattito, molto meno che al rimpasto", ha detto Renzi aggiugendo che il tema della "identità territoriale di un'azienda, seppure privata, sul lungo periodo" è un tema di politica industriale centrale per un Paese.

"Perché Amsterdam sì e Torino no? Forse perché in quel Paese è più semplice svolgere alcune attività", ha poi detto aggiungendo che la nuova sede fiscale della Fiat è stata posta "non in Lussemburgo ma a Londra. E noi non abbiamo posto in discussione il nostro modello fiscale".

"Mi stupisce che il dibattito che il nostro Paese dedica al più grande gruppo industriale privato che lascia l'Italia è non più di due giorni. E' un tema che ha a che fare con un'idea di Paese e di politica industriale che non mancheremo di riaffrontare. Ma non volevo iniziare la prima direzione dopo quell'annuncio senza fare almeno un accenno", ha concluso Renzi.

Il 29 gennaio scorso, l'amministratopre delegato Sergio Marchionne ha annunciato che Fiat spa sarà incorporata in Fca, società di diritto olandese e con sede fiscale in Gran Bretagna.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia