Borsa riduce guadagni, delusa attesa per nuove misure espansive Bce

giovedì 6 febbraio 2014 15:07
 

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - Piazza Affari riduce i guadagni, pur rimanendo sopra i minimi della seduta odierna, nel clima di delusione che attraversa il mercato dopo il discorso di Mario Draghi. Il presidente della Banca centrale europea, che oggi ha confermato il costo del denaro sui minimi storici, non ha infatti fornito indicazione su nessuna nuova possibile misura di carattere espansivo.

Intorno alle 15 il benchmark italiano FTSE MIb guadagna lo 0,7% dopo essere arrivato a segnare un rialzo di circa l'1,3%. L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 ha assottigliato il rialzo durante il discorso di Draghi, trattando con un progresso dello 0,6% dal +1,2% segnato prima che il governatore iniziasse a parlare. Parallelamente l'euro si è apprezzato contro dollaro e sterlina.

A virare in negativo, zavorrando il listino, è stata UNICREDIT. Lettera anche su FIAT e PIRELLI , in netto contrasto con l'andamento brillante del comparto dell'auto europeo (+1,35%).

** AZIONARIO ITALIANO ** I prezzi delle azioni trattate sul mercato telematico italiano possono essere visualizzati con un doppio click sui seguenti codici ........

Segmento Blue Chip .................. Segmento Standard Classe 1 .......... Segmento Standard Classe 2 ..........

Market statistics................................ 20 maggiori rialzi (in percentuale).............. 20 maggiori ribassi (in percentuale).............   Continua...