Panama, autorità Canale interrompe trattative, giù Salini Impregilo

mercoledì 5 febbraio 2014 09:22
 

MADRID, 5 febbraio (Reuters) - L'autorità del Canale di Panama ha interrotto le trattative sull'allargamento del collegamento.

Lo ha annunciato il consorzio guidato dalla spagnola Sacyr , di cui fa parte Salini Impregilo.

Secondo il consorzio Grupo Unidos por el Canal (Gupc), l'interruzione dei negoziati mette a rischio l'estensione del Canale e, di conseguenza, fino a 10.000 posti di lavoro.

Gupc ha aggiunto che, nonostante lo stop alle trattative, continuerà a cercare una soluzione.

"Senza una soluzione immediata", si legge nel comunicato di Gupc, "Panama e l'autorità del Canale affronteranno anni di dispute in tribunali nazionali e internazionali sui motivi che hanno portato il progetto vicino al fallimento"

Il titolo Salini Impregilo sta reagendo negativamente all'annuncio: attorno alle 9,20, infatti, cede il 2,4%, a 4,23 euro, dopo aver segnato un minimo di 4,2120 euro.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia