Carige, aumento capitale e piano in Cda a fine marzo - fonte

martedì 4 febbraio 2014 18:02
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Banca Carige conta di approvare l'aumento di capitale e il piano industriale in occasione del Cda sul bilancio 2013 in programma per fine marzo.

Lo ha detto una fonte vicina all'istituto ligure dopo che oggi si è riunito il consiglio per esaminare lo stato di avanzamento del piano di rafforzamento patrimoniale da 800 milioni di euro.

"Con ogni probabilità l'aumento di capitale e il piano industriale verranno approvati nell'ultima settimana di marzo insieme al bilancio", dice la fonte.

Al momento il Cda per l'approvazione del bilancio è in calendario per il 24 marzo.

Nel corso della riunione, ha riferito la fonte, l'adivsor Leonardo ha illustrato l'andamento del processo di dismissione degli asset assicurativi - perno fondamentale attorno a cui ruota la definizione dell'ammontare della ricapitalizzazione - "con particolare riferimento alla proposte ricevute".

L'AD Piero Montani ha inoltre aggiornato il consiglio sulle linee guida del business plan, soffermandosi in particolare alla "matrice costi e ricavi".

La Banca d'Italia ha chiesto mesi fa all'istituto ligure un rafforzamento patrimoniale di 800 milioni di euro, raggiungibile secondo la banca parte con cessioni di asset e parte con un aumento di capitale. Il Consiglio ha una delega sull'aumento che scade il 31 marzo.

(Andrea Mandalà)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia