Buyout, Charme vende Octo Telematics a russa Renova

martedì 4 febbraio 2014 15:39
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - Passa di mano Octo Telematics, società attiva nella fornitura di sistemi e servizi telematici per il mercato assicurativo e automotive.

Montezemolo & Partners Sgr (società che gestisce il fondo Charme II), si legge in un comunicato, ha ceduto Octo Telematics a Renova Group, conglomerata russa che fa capo a Viktor Vekselberg.

I dettagli finanziari della transazione non sono stati resi noti.

In vendita era il 90% del capitale di Octo che faceva capo agli investitori finanziari, ovvero il fondo Charme II (Montezemolo & Partners Sgr), che controllava il 65%, Amadeus Capital Partners e R Capital Management (Rotschild).

Il restante 10% è in mano al management, guidato da Fabio Sbianchi.

Nei mesi scorsi, gli adviser Goldman Sachs, lead advisor, UniCredit e Banca Imi avevano raccolto una ventina di manifestazioni d'interesse, per poi procedere a una scrematura delle offerte.

In passato, la stampa, tra i soggetti interessati a Octo, aveva indicato Investcorp, Kkr, Silver Lake, TA Associates, Carlyle, Cvc, Apax, Bosch e Siemens Vdo .

Octo ha chiuso il 2012, ultimo esercizio disponibile, con un fatturato di 99,7 milioni e un Ebitda di 58,2 milioni.

Renova Group gestisce aziende operanti nei settori metallurgico, minerario, chimico, edilizio, dei trasporti, dell'energia, delle telecomunicazioni, dell'ingegneria high-tech, dei servizi pubblici, del ettore medico e finanziario in Russia e all'estero. Le attività principali di Renova comprendono partecipazioni in UC Rusal, Integrated Energy Systems e nelle società svizzere di ingegneria high tech, OC Oerlikon, Sulzer e Schmolz+Bickenbach.   Continua...