Debiti Pa, fare di tutto per evitare infrazione Ue - Baretta

martedì 4 febbraio 2014 10:29
 

ROMA, 4 febbraio (Reuters) - Il governo farà "di tutto" per evitare che la Commissione europea apra una procedura di infrazione sui pagamenti della pubblica amministrazione.

Lo ha detto il sottosegretario al Tesoro, Pierpaolo Baretta, intervenendo su Radio anch'io.

"Il governo e la pubblica amministrazione si stanno mettendo in regola con le direttive, di certo non credo che la procedura europea ci aiuterà, anzi ci complicherà la vita, è chiaro che dobbiamo fare di tutto per evitare l'infrazione, dobbiamo fare di tutto per evitarla e lo faremo", ha detto Baretta.

Ieri la Commissione europea ha contestato all'Italia di violare la direttiva sui pagamenti, avviando la cosiddetta procedura pilota o 'Eu Pilot'.

Baretta dice che, per facilitare i pagamenti, bisogna anche superare il Patto di stabilità interno degli enti locali.

"Abbiamo allentato per un miliardo di euro i vincoli del patto e dobbiamo andare rapidamente verso un suo superamento: lo faremo entro due anni. È possibile e anzi quasi obbligatorio".

Il sottosegretario ribadisce inoltre l'impegno del governo sul "pagamento degli arretrati".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia