Telecom Italia, Provincia di Trento esce da società per banda larga

lunedì 3 febbraio 2014 19:57
 

MILANO, 3 febbraio (Reuters) - La Provincia autonoma di Trento è uscita dal capitale di Trentino Ngn, joint venture con Telecom Italia per la rete in fibra ottica, che era rimasta inattiva per troppo tempo.

"La decisione è stata presa considerato il prolungato periodo di attesa e di non operatività a seguito dell'indagine della Commissione Europea, avviata a luglio 2012", dice una nota Telecom Italia, che provvederà alla liquidiazione della quota.

Entro febbraio si valuterà con gli altri soci, McLink e La Finanziaria Trentina, il mantenimento delle loro paertcipazioni e la definizione di una nuova governance della società.

La società pubblico-privato era stata costituita quando Franco Bernabè era al timone del gruppo per realizzare gli investimenti per una rete a banda ultra larga nell'area.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Telecom Italia, Provincia di Trento esce da società per banda larga | Notizie | Società Estere | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,609.16
    +0.06%
  • FTSE Italia All-Share Index
    22,818.40
    +0.10%
  • Euronext 100
    1,010.93
    -0.08%