PUNTO 2-Ue contesta a Italia ritardo pagamenti Pa, parte lettera

lunedì 3 febbraio 2014 16:49
 

* Ue invia lettera, prelude a procedura infrazione

* Moavero: governo è impegnato a ridurre tempi pagamenti

* Ance: Pa salda fatture mediamente in 7 mesi (Aggiunge dichiarazioni Moavero e contesto)

ROMA, 3 febbraio (Reuters) - La Commissione europea contesta formalmente all'Italia di violare la direttiva sui pagamenti della pubblica amministrazione.

"L'Italia è il peggior pagatore dell'Unione europea", ha detto il vice presidente dell'esecutivo comunitario, Antonio Tajani, nel corso di una conferenza stampa a Roma organizzata dall'Ance, l'associazione dei costruttori edili.

Formalmente Bruxelles ha inviato al governo italiano la lettera di 'EU Pilot', avviando la fase preliminare della procedura di infrazione.

Anche se attesa, la censura è motivo di imbarazzo per il governo. L'Italia, che presiederà l'Unione europea nel secondo semestre del 2014, ha accumulato oltre 100 procedure di infrazione, il valore più alto nel confronto con gli altri Stati membri.

"Aspettiamo di vedere cosa la Commissione ci comunicherà. Non è ancora chiaro, sotto il profilo tecnico-operativo, quale sia il termine di contestazione", ha commentato il ministro per le Politiche europee, Enzo Moavero Milanesi, durante una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

"In ogni caso, resta fermo l'impegno del governo a garantire la piena applicazione della direttiva e il pagamento dei debiti pregressi", ha aggiunto il ministro.   Continua...