Borsa Tokyo cede 1,98% in chiusura, restano timori su emergenti

lunedì 3 febbraio 2014 07:43
 

TOKYO, 3 febbraio (Reuters) - L'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha toccato in chiusura un nuovo minimo da due mesi e mezzo, ampliando la correzione per la terza seduta consecutiva senza che le preoccupazioni sul mercati emergenti vadano scemando. Pesa anche l'attesa dei dati in arrivo sul mercato del lavoro Usa, che tiene gli investitori alla larga da posizioni a rischio.

L'indice ha perso il 2% a 14.619,13, il livello più basso dal 13 novembre, sotto la media mobile a 26 settimane pari a 14.833,06.

L'indice Topix ha pure lasciato sul campo il 2% a 1.196,32, con tutti e 33 gli indici subsettoriali in territorio negativo.

Il JPX-Nikkei Index 400, nuovo raggruppamento lanciato quest'anno che comprende aziende ad alta redditività e solida governance, è arretrato dell'1,8% a 10.834,99.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia