Tim Brasil debole dopo indiscrezioni su "no" Telefonica a Sawiris

venerdì 31 gennaio 2014 14:35
 

SAN PAOLO/MILANO, 31 gennaio (Reuters) - Tim Participacoes (Tim Brasil) è in ribasso alla borsa di San Paolo, dopo le indiscrezioni del giornale brasiliano O Estado de S. Paulo, secondo le quali Telefonica è contraria a una cessione della società al magnate egiziano Naguib Sawiris.

Alle 14,30 italiane Tim Brasil cala del 2,3% a 12,55 reais.

Sabato 25 gennaio Naguib Sawiris ha detto, in alcune interviste, di essere pronto ad acquistare Tim Brasil se fosse messa in vendita e a investire nella controllante Telecom Italia se non sarà venduto il Brasile, innescando una reazione moderata nelle azioni italiane.

Il suo tentativo di diventare azionista del gruppo, a fine 2012, era fallito per l'opposizione dei soci di maggioranza, ma con il dissenso anche di Marco Fossati, socio al 5% fuori dal patto che controlla il gruppo.

Anche sulla controllata Tim Brasil la reazione alle sue dichiarazioni è stata moderata. Il titolo, che aveva chiuso venerdì 24 gennaio a 12,81 reais, ha perso terreno il lunedì successivo e si è mosso in range stretto nelle sedute successive fino alla chiusura di ieri a 12,85 reais.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia