BORSE EUROPA - Indici deboli segnano primo calo mensile da agosto

venerdì 31 gennaio 2014 11:46
 

INDICI                       ORE 11.30   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  2.993,87    -1,17   3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.283,3     -0,85   1.316,39
 STOXX BANCHE                 195,07      -1,36   194,21
 STOXX OIL&GAS                318,07      -0,73   335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          220,03      -1,39   228,22
 STOXX AUTO                   474,31      -1,56   481,95
 STOXX TLC                    291,74      -0,48   297,60
 STOXX TECH                   276,14      -0,85   290,51
 
    LONDRA, 31 gennaio (Reuters) - L'azionario europeo è debole
questa mattina e si avvia segnare il primo calo mensile da
agosto, soprattutto a seguito del fatto che gli utili societari
stanno subendo il contraccolpo delle turbolenze sui mercati
emergenti.
    L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 cede alle
11,30 italiane lo 0,85% a 1.283,3 punti. Nel mese di gennaio
mette così a segno un calo di circa il 2%, dopo essere salito
nei 4 mesi precedenti.
    Tra le singole piazze, Francoforte -1,35% Parigi
 -0,93%, Londra -0,72%.
    I titoli in evidenza:
    
    *La svedese Electrolux perde il 4,5% dopo perdite
superiori alle attese negli utili trimestrali.
    *Premier Farnell perde fino al 9,4% sulla piazza di
Londra dopo aver annunciato che i margini per il 2015 rimarranno
invariati nonostante un incremento delle vendite giornaliere nel
secondo semestre.
    *La tedesca Fresenius segna un calo del 2,5% ed è
fra i peggiori al Dax dopo un downgrade di Credit Suisse.
    * In controtendenza il comparto del lusso beneficia dei
risultati solidi del leader di settore LVMH che mette
a segno un +5,8%.
    *Bene anche la tedesca E.ON  che sale dell'1,7%
dopo l'upgrade da parte di JP Morgan.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia