Tlc, servono campioni Ue non nazionali, dimensione fondamentale-Letta

giovedì 30 gennaio 2014 17:24
 

ROMA, 30 gennaio (Reuters) - Nel campo delle telecomunicazioni è fondamentale avere aziende di grandi dimensioni e dobbiamo perciò cercare di avere campioni europei, non nazionali.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Enrico Letta intervenendo al forum internazionale dell'Industria in corso a villa Madama a Roma, alla presenza dei principali ministri europei dell'Industria.

"Non è possibile che negli Stati Uniti, in Cina e in Giappone i campioni delle tlc si contino sulle dita di una mano, mentre in Europa si contino sulla dita di una mano per ciascun Paese. Dobbiamo cambiare mentalità: non più campioni nazionali ma europei. Crescere di dimensione è fondamentale. I governi devono fare di più e far capire che il passapoprto vale fino a un certo punto. A un certo punto le battaglie sono di retroguardia", ha detto Letta nel corso del suo intervento.

(Francesca Piscioneri)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia