Ferragamo, ricavi 2013 a 1,26 miliardi, in crescita del 9%

giovedì 30 gennaio 2014 17:53
 

MILANO, 30 gennaio (Reuters) - Ferragamo archivia il 2013 con ricavi consolidati per 1,258 miliardi di euro, in crescita del 9% a cambi correnti e dell'11% a cambi costanti.

Nel solo quarto trimestre l'incremento è del 7% a cambi corenti e del 9% a cambi costanti, si legge in una nota sui dati preliminari.

Tutte le aree geografiche, con la sola eccezione del Giappone, hanno registrato nell'esercizio 2013 una crescita dei ricavi a doppia cifra.

L'area Asia Pacifico si riconferma il primo mercato in termini di ricavi per il gruppo, con un fatturato che rappresenta il 37% del totale, in aumento a cambi costanti del 10% (+5% nel solo quarto trimestre).

Importante il contributo dei negozi diretti in Cina che hanno registrato tassi di crescita del 20% rispetto al 2012.

L'area Europa ha registrato nel corso del 2013 una crescita dei ricavi a cambi costanti del 13% (+18% nel solo quarto trimestre), confermando la capacità del marchio Ferragamo di intercettare i flussi turistici internazionali, sottolinea la nota.

Crescita a doppia cifra anche nell'area del Nord America, con un incremento di oltre il 12% (+11% nel solo quarto trimestre 2013).

Il canale distributivo Retail ha visto ricavi consolidati in incremento del 9% (+5% nel solo quarto trimestre) mentre il canale Wholesale e Travel Retail ha segnato un aumento del 14%(+19% nel quarto trimestre).

  Continua...