Telecom Italia, Sawiris interessato se non si cede Tim Brasil e si fa aumento - nota

giovedì 30 gennaio 2014 13:59
 

MILANO, 30 gennaio (Reuters) - Naguib Sawiris ribadisce di essere interessato a patto che Tim Brasil non venga ceduta e che si proceda all'aumento di capitale.

E' quanto si legge in una nota, inviata via mail, da Tmt Investments, la holding dell'imprenditore egiziano.

Sawiris nega di aver presentato un'offerta da 20 miliardi di euro per Tim Brasil, definendo "totalmente falsa" l'indiscrezione, pur confermando di essere interessato all'asset.

L'imprenditore egiziano conferma l'interesse per Telecom Italia e dice che la società ancora ha bisogno di 3-4 miliardi di euro per ridurre il debito e fare investimenti. "Questo ammontare può essere raccolto sotto forma di aumento di capitale", si legge nella nota.

Sawiris, infine, si dice soddisfatto delle parole del vice ministro dello Sviluppo Economico, Antonio Catricala, che ha definito benvenuto un nuovo investitore.

Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, stamattina, parlando di Telecom, ha dichiarato che "sono tutti benvenuti, ma tutti devono sapere che devono investire sulla banda larga e se non si investe ci sono e ci saranno interventi perché si tratta di un investimento pubblico primario".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia