BORSE EUROPA - Indici in calo, pesano Fed e manifattura Cina

giovedì 30 gennaio 2014 10:33
 

INDICI                       ORE 10,25   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  2.990,24    -0,7    3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.282,39    -0,59   1.316,39
 STOXX BANCHE                 195,25      -0,87   194,21
 STOXX OIL&GAS                320,81      0,5     335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          220,63      -0,48   228,22
 STOXX AUTO                   472,42      -1,41   481,95
 STOXX TLC                    290,93      -0,47   297,60
 STOXX TECH                   277,27      0,42    290,51
 
    
    PARIGI, 30 gennaio (Reuters) - L'azionario europeo perde
terreno questa mattina, per la quinta seduta su sei, dopo che,
come atteso, la Fed ha ridotto lo stimolo per l'economia. A
pesare sul sentiment di mercato anche il dato di questa mattina
sulla manifattura cinese ai minimi da sei mesi.
    Alle 10,25 italiane l'FTSEurofirst 300 cede lo
0,59% portandosi a quota 1.282,39. L'indice paneuropeo registra
in quattro sedute un calo complessivo del 4,6% con gli
investitori che, preoccupati sulla sorte di vari mercati
emergenti, hanno deciso di chiudere posizioni sull'azionarie al
momento considerate rischiose.
    Tra le singole piazze, Francoforte -0,54%, Parigi
 -0,62%, Londra -0,61%. 
    
    I titoli in evidenza:
    *La farmaceutica svizzera Roche è tra le peggiori
dell'indice con un calo dell'1,7% dopo aver annunciato risultati
peggiori delle attese e aumentato il dividendo in misura minore
di quanto si sperava.
    * Giù anche la svedese H&M che cede il 3% dopo una
trimestrale deludente.
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia