South Stream fa passo avanti, tre società garantiscono 1 mld contratti

mercoledì 29 gennaio 2014 17:20
 

MOSCA, 29 gennaio (Reuters) - Il progetto South Stream per il trasporto del gas al Sud Europa ha fatto un importante passo in avanti dopo che tre società hanno garantito 1 miliardo di euro di contratti per offrire parte della sezione offshore.

Si tratta della tedesca Europipe e delle russe Omk e Severstal che garantiranno i contratti di offerta sulla prima sezione sottomarina del gasdotto.

"Lo sviluppo del gasdotto è calendarizzato per l'inizio dell'estate fino a metà 2015", ha spiegato a Reuters Gregoire Richez, direttore commerciale di South Stream Transport.

South Stream trasporterà 63 miliardi di metri cubici di gas l'anno attraverso il Mar Nero la Bulgaria, l'Ungheria, la Serbia e la Slovenia all'Italia.

Gli azionisti del progetto sono Eni, Gazprom , Edf e Wintershall.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia