Borsa Usa in calo su timori decisioni Fed, male Boeing, Yahoo!

mercoledì 29 gennaio 2014 16:18
 

NEW YORK, 29 gennaio (Reuters) - L'azionario Usa è in calo a causa dei timori sull'impatto di un possibile taglio degli acquisti mensili di bond da parte della Fed.

Inizialmente l'azionario globale ha tratto beneficio dalla decisione della banca centrale turca di alzare i tassi per difendere la propria valuta in caduta libera, ma poi ha spostato l'attenzione sulla decisione della Fed attesa in serata.

Anche la banca centrale sudafricana ha alzato i tassi di interesse per la prima volta in sei anni, accodandosi ad altre economie emergenti che hanno preferito una politica monetaria restrittiva per sostenere le valute.

"I nostri mercati sono talmente legati che qualunque cosa innesca un effetto domino. Gli eventi si susseguono rapidamente e gli investitori si innervosiscono", spiega Joe Saluzzi, responsabile equity di Themis Trading.

Intorno alle 16,10 il Dow Jones cede lo 0,58%, l'S&P 500 lo 0,50%, il Nasdaq lo 0,49%.

Boeing cede il 4,5% nonostante abbia annunciato un balzo del 26% negli utili trimestrali grazie a una crescita delle consegne di velivoli commerciali.

Dow Chemical balza del 5,48% dopo aver alzato del 15% il dividendo e aver esteso il piano di buyback a 4,5 miliardi di dollari da 1,5.

Yahoo! perde il 6,29% dopo aver annunciato un calo dei prezzi della pubblicità online che impatterà sui ricavi per il quarto trimestre consecutivo.

  Continua...