Fiat, ciò che conta sono posti lavoro, investimenti - Letta

mercoledì 29 gennaio 2014 15:31
 

BRUXELLES, 29 gennaio (Reuters) - Non conta dove sia la sede legale di Fiat, ma la tutela dei posti di lavoro e degli investimenti in Italia.

Così Enrico Letta commenta la riorganizzazione del gruppo che porterà alla nascita di Fca, Fiat Chrysler Automobiles, e allo spostamento della sede legale in Olanda e di quella fiscale in Gran Bretagna.

"La questione Fiat ha cambiato orizzonti e confini rispetto a quelli a cui eravamo abituati. Oggi è un attore globale, non più nazionale. Credo che la questione della sede legale sia secondaria: contano i posti di lavoro, il numero di macchine vendute, la competitività di questo nuovo grande soggetto", ha detto il presidente del Consiglio ponendo enfasi anche sul rispetto del piano di investimenti in Italia.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia