Auto, calo di sei anni in vendite Europa sta per finire - Acea

martedì 28 gennaio 2014 19:02
 

BRUXELLES, 28 gennaio (Reuters) - Il calo che ha colpito le vendite delle auto in Europa negli ultimi sei anni dovrebbe terminare nel 2014, con un aumento del 2% nelle immatricolazioni delle vetture.

Lo ha detto oggi l'Associazione dei produttori di auto europei (Acea).

Le immatricolazioni di nuove auto nell'Unione europea sono scese dell'1,7% l'anno scorso a 11,85 milioni, il livello più basso dal 1995, quando l'Ue contava solo 15 Paesi rispetto ai 28 di oggi.

Tuttavia le vendite sono aumentate in ciascuno degli ultimi quattro mesi del 2013, terminando con un balzo del 13,3% a dicembre che ha contribuito a tenere il calo annuale al di sotto delle previsioni fatte a inizio anno.

Il mercato dovrebbe vedere una graduale ripresa nel 2014, con una crescita dell'1,4% nel Pil dell'Ue che si dovrebbe tradurre in un +2% per il settore auto, come spiegato da Philippe Varin, presidente di Acea e AD di PSA Peugeot Citroen .

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia