PUNTO 1-Luxottica, ricavi 2013 a 7,3 mld, vede ancora crescita in 2014

martedì 28 gennaio 2014 18:18
 

(Riscrive con dichiarazioni AD da intervista)

MILANO, 28 gennaio (Reuters) - Luxottica archivia il 2013 con ricavi per oltre 7,3 miliardi di euro e vede il 2014 - alla luce di un avvio "molto promettente" - come un altro anno di crescita.

Il gruppo di Agordo resta attento sul fronte di possibili acquisizioni di piccole-medie dimensioni e si prepara a firmare una nuova licenza "importante", con l'attenzione più focalizzata sulla crescita che non sulla distribuzione di un dividendo extra.

"Il 2014 potrebbe essere la naturale evoluzione del 2013", ha detto in un'intervista telefonica a Reuters Andrea Guerra, AD del gruppo di occhialeria che oggi ha diffuso i risultati preliminari del 2013, chiuso con ricavi in aumento del 3,2% a cambi correnti e del 7,5% a parità di cambi.

Il manager si è anche detto tranquillo sui paesi emergenti, la cui situazione nei giorni scorsi ha suscitato preoccupazione e depresso i mercati. "A oggi non vediamo alcuna variazione nei consumi interni di questi paesi, ancora oggi guardiamo a questi paesi con grandissimo ottimismo", ha detto Guerra, ricordando le performance messe a segno nel 2013 da Luxottica in alcuni di questi mercati (a parità di cambi +30% in Brasile, Cina e Turchia, +10% circa in Messico). "La nostra presenza capillare, forte, stabile, solida in tutti questi paesi fa sì che possiamo ogni volta cogliere tutte le opportunità che ci offrono".

L'AD ha espresso anche soddisfazione per il risultato dell'Europa (+11%). "Anche in un'Europa Mediterranea che sicuramente non brilla da un punto di vista macroeconomico siamo comunque riusciti a portare a casa un +3%, credo che sia un risultato veramente importante". Positiva anche l'Italia, in linea con il resto della regione con un +3%.

Le vendite complessive in Nord America sono salite del 3,5% in dollari sostenute in particolare dalla performance della divisione Wholesale.

IN 2014 ATTESA NUOVA IMPORTANTE LICENZA, RINNOVO CHANEL   Continua...