Acea, risultati 2013 mostreranno progressi su controllo debito-Gallo

martedì 28 gennaio 2014 15:46
 

ROMA, 28 gennaio (Reuters) - I risultati 2013 che Acea approverà in un consiglio di fine febbraio dimostreranno che la ex municipalizzata controllata dal Comune di Roma ha saputo mantenere l'impegno con il mercato per tenere sotto controllo il debito.

Lo ha detto l'amministratore delegato Paolo Gallo, parlando a margine di una iniziativa della società per promuovere, assieme a Eataly, l'acqua di Roma, di cui Acea è gestore.

"Abbiamo preso l'impegno con il mercato di mantenere il debito sotto controllo e stiamo mantenendo questo impegno", ha detto Gallo.

"I risultati di fine anno dimostreranno che abbiamo messo sotto controllo il debito e che la società è in equilibrio finanziario", ha aggiunto.

Nella conference con gli analaiti dopo la terza trimestrale, resa nota lo scorso 12 novembre, Gallo aveva detto che l'obiettivo di Acea è quello di chiudere il 2013 con un debito netto consolidato uguale o inferiore a quello del 2012 pari a 2,495 miliardi. A fine settembre il debito di Acea aveva raggiunto 2,536 miliardi.

L'Ad di Acea non ha dato numeri sugli investimenti per il 2014, limitandosi a dire che "verrà mantenuto un livello costante di investimenti nelle varie aree".

(Stefano Bernabei)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia