Borsa Usa in calo, timori su mercati emergenti offuscano trimestrali

lunedì 27 gennaio 2014 19:30
 

NEW YORK, 27 gennaio (Reuters) - L'azionario Usa è in calo estendendo le perdite della scorsa settimana dopo che i dati inferiori alle attese sulle vendite nel settore immobiliare e i timori crescenti sui mercati emergenti per le turbolenze in Argentina stanno appesantendo il sentiment sulle borse.

Il settore tecnologico è sotto pressione con il Nasdaq che perde oltre un punto percentuale mentre il Dow limita il calo grazie alla buona performance di Caterpillar che ha riportato risultati migliori delle attese.

"Le trimestrali hanno offerto agli investitori delle speranze ma la realtà emersa dai mercati emergenti e dai deboli dati sulle vendite di case portano ad un ripensamento di quanto realmente buoni siano i risultati di poche aziende", commenta Kim Forrest, analista a Fort Pitt Capital Group.

Gli investitori sono inoltre cauti in vista del meeting di politica monetaria di due giorni della Fed che inizierà domani. Sul mercato molti si aspettano un'altra ondata di vendite se la Banca centrale Usa deciderà di continua a ridurre gli stimoli.

Attorno alle 19,20 italiane, l'indice Dow Jones cede lo 0,13%, lo Standard & Poor's 500 scende dello 0,42% mentre il Nasdaq arretra dello'1,07%.

Tra i tecnologici di grosso calibro, Apple, che si avvicina alla pubblicazione, a mercati chiusi, dei conti, sale dello 0,6%. Il colosso di Cupertino potrebbe annunciare un trimestre record per le vendite di iPhone e iPad ma le attenzioni degli investitori sono concentrate sui risultati nel mercato ultracompetitivo cinese che negli ultimi trimestri hanno rappresentato un peso sui ricavi e margini del gruppo.

Il colosso delle macchine per il movimento terra Caterpillar sale del 4% circa dopo aver archiviato il trimestre con un utile superiore alle attese.

Sul fronte macro le vendite di nuove case monofamiliari nel mese di dicembre sono sese del 7% oltre alle attese anche se il rialzo dei prezzi suggerisce che il mercato immobiliare può avere sufficiente forza per sostenere l'economia.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia