27 gennaio 2014 / 15:33 / 4 anni fa

Fiat, quartier generale atteso a Detroit, sede fiscale Europa - fonti

MILANO, 27 gennaio (Reuters) - Registrazione in Europa, con Amsterdam o Londra le sedi più probabili per esigenze fiscali o legate al diritto societario e quartier generale o principali funzioni di gruppo a Detroit e l'attesa quotazione a Wall Street.

Sembra essere questo lo schema della nuova Fiat, che ora controlla il 100% della statunitense Chrysler, che dovrebbe emergere nelle prossime settimane, secondo alcune fonti vicine alla vicenda, ma non direttamente coinvolte.

Il consiglio che si riunisce mercoledì dovrebbe annunciare la sede legale e fiscale, mentre le principali funzioni del gruppo, quelle da realizzare in modo centralizzato, con la finanza in primis, saranno definite in seguito a cambiamenti organizzativi.

Fiat-Chrysler avrà una struttura molto simile a quella della fusione Fiat Industrial Cnh, che ha dato vita a Cnh Industrial e che fin dal primo momento era considerato il modello per l'operazione sulla parte auto.

Le principali funzioni e l'amministratore delegato, Richard Tobin, sono a Chicago nella sede della vecchia Cnh.

La sede fiscale è in Gran Bretagna, ma alla presenza nel Regno Unito è necessario dare consistenza, non basta la registrazione. Una fonte vicina alla vicenda dice che "ci sono stati alcuni spostamenti di personale alla sede britannica e che prossimamente potrebbero essercene altri". Il prossimo consiglio sui conti potrebbe tenersi a Londra.

Per Fiat-Chrysler "la sede legale potrebbe essere in Europa, in Olanda o a Londra, ma il quartier generale, cioè le funzioni principali del gruppo, saranno probabilmente a Detroit, anche in seguito alla principale quotazione a Wall Street", dice una fonte vicina alla vicenda. "Non vedo significativi spostamenti di personale, ma semplicemente un accentramento di alcune funzioni negli Usa".

L'AD Sergio Marchionne ha suggerito che la principale quotazione del gruppo sarà a Wall Street, segnalando la necessità che la società abbia azioni nella borsa più liquida.

Una seconda fonte vicina alla vicenda ritiene ci sia un tema politico, legato alla sensibilità Usa su questo fronte.

"Non penso che sia politicamente fattibile spostare fuori dagli Stati Uniti le principali funzioni dirigenziali del gruppo, dopo che Chrysler si è risollevata con un forte aiuto del governo Usa", dice.

Per una terza fonte vicina alla vicenda, il tema del debito è importante per Fiat e la sede legale ha una "certa influenza", dice. "Ci sono alcune sedi che porterebbero delle criticità, come Italia e Spagna. Ma evitate queste, Olanda, Delaware o Detroit sul fronte della capacità di emettere debito non fanno molta differenza".

CON SEDE OLANDA POSSIBILI LOYALTY SHARES

La doppia sede legale e fiscale di Cnh Industrial è conseguenza del fatto che il gruppo ha deciso di emettere loyalty shares, a favore degli azionisti stabili, inclusa Exor , holding della famiglia Agnelli.

Il diritto olandese era infatti quello che meglio si adattava a un'operazione del genere.

Le nuove azioni hanno contrastato l'effetto diluitivo sulla partecipazione di Exor nella società nata dalla fusione tra Fiat Industrial e Cnh e, secondo il prospetto informativo, potrebbero essere utilizzate come merce di scambio per operazioni di integrazione con altri gruppi.

Non ci sono indicazioni sul fatto che Fiat intenda replicare un'operazione di questo tipo. La sede legale in Olanda le consentirebbe però di farlo.

(Stefano Rebaudo)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below