Forex, dollaro recupera su attese 'tapering', sale su yen e franco

lunedì 27 gennaio 2014 15:48
 

NEW YORK, 27 gennaio (Reuters) - La valute rifugio, quali lo
yen e il franco svizzero, si fermano per riprendere fiato dopo i
recenti rialzi e cedono terreno rispetto al dollaro, che
beneficia invece delle attese che la Fed decida di ridurre
ulteriormente il programma di stimolo monetario questa
settimana.
    Malgrado il recente recupero il dollaro ha ceduto circa il
2% nelle ultime tre sedute con le valute dei mercati emergenti,
dalla Turchia all'Argentina, pesantemente vendute la scorsa
settimana, che tendono a innervosire gli investitori. 
   Il dollaro è salito contro il franco svizzero,
rimbalzando dal minimo del mese toccato venerdì. In rialzo
contro la valuta elvetica anche l'euro dopo aver
toccato venerdì il minimo del mese a 1,2227 franchi. Alle 15,15
l'euro vale 1,2257 franchi. La moneta unica in seduta si è
affacciata sopra quota 1,37 dollari, fino a 1,3716.
    "Le valute dei mercati emergenti resteranno vulnerabili se
la Fed continuerà a ridurre lo stimolo, e questo dovrebbe
continuare a dare sostegno al dollaro" dice Jane Foley, senior
currency strategist at Rabobank.
    Fra i fattori dei singoli Paesi che hanno concorso al calo
delle valute, i timori politici in Turchia e l'abbandono del
sostegno al peso in Argentina.
    
                             ORE 15,15               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3664/65                 1,3675  
 DOLLARO/YEN          102,65/66                 102,28  
 EURO/YEN          140,26/39                 139,79 
 EURO/STERLINA     0,8242/46                 0,8295   
 ORO SPOT         1.261,80/1,90          1.268,64/9,86 
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia