27 gennaio 2014 / 12:37 / 4 anni fa

Ipo, Tip lancia Tipo, veicolo per quotare aziende medie dimensioni

MILANO, 27 gennaio (Reuters) - Acquisire quote di minoranza in società con fatturato compreso tra 30 e 200 milioni e portarle in borsa entro cinque anni.

E' questa la mission di Tip pre-Ipo (Tipo), nuovo veicolo lanciato da Tamburi Investment Partners.

Tipo, è stato spiegato dal banchiere Gianni Tamburi nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella sede di Borsa Italiana, "sarà una public company con capitali 'a chiamata' e costi assai limitati".

Il progetto nasce al di fuori di Tip, ma l'investment company "ha assunto l'impegno di sottoscrivere inizialmente almeno 25 milioni di euro".

Tipo "avrà un massimo di 50 soci, tra investitori istituzionali e family office, e i singoli impegni saranno di almeno 5 milioni di euro cadauno per gli istituzionali e due milioni per i family office".

Non fissato il target di raccolta: "Abbiamo riscontrato un interesse molto forte", ha detto Tamburi, "dai nostri soci e dagli istituzionali. Penso che arriveremo facilmente a 100-200 milioni entro fine marzo".

Le società oggetto di interesse di Tipo "dovranno avere Ebitda margin minimo del 10% e un rapporto posizione finanziaria netta/Ebitda massimo di due volte, per cui essere redditizie e finanziariamente equilibrate, con un particolare focus sulle società che partecipano al programma Elite di Borsa Italiana".

Sembrerebbe un profilo troppo rigoroso ma, assicura Tamburi, circa l'80% degli aderenti ad Elite risponde a queste caratteristiche e in Italia ci sono circa 1.400 aziende potenzialmente interessanti.

Gli investimenti di Tipo potranno essere in forma di equity (aumenti di capitale, azioni esistenti, obbligazioni con preferenza per convertibili o con warrant) o in altre tipologie.

I soci "potranno avere la possibilità di sottoscrivere, in sede di Ipo delle partecipate, una porzione delle azioni che le società stesse si saranno impegnate a riservare".

Gli azionisti di Tipo riceveranno dividendi e rimborsi in corso d'opera, in funzione delle operazioni riguardanti le partecipate. Sono previste "modalità di concambio, fusione o altro, di azioni Tipo con azioni Tip che, essendo già quotata, potrà consentire di rendere liquidabile, nel tempo, l'investimento".

Tamburi ha sottolineato più volte la flessibilità del nuovo strumento, sia sul fronte di quale percentuale di capitale acquisire nelle aziende, sia sulla decisione se restare o meno nell'azionariato dopo l'Ipo.

La quotazione, ad ogni modo, sarà una strada obbligata ("Stiamo studiando delle penali per gli imprenditori che si opporranno"), fermo restando che l'Ipo potrà essere accantonata in caso di offerte d'acquisto, "se faremo fare ai soci un affare migliore".

Tamburi, infine, non ha escluso che il veicolo possa essere quotato in futuro.

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below