Borsa Usa in flessione su sell-off valute emergenti

venerdì 24 gennaio 2014 17:10
 

NEW YORK, 24 gennaio (Reuters) - Indici Usa in flessione oggi sulla scia del sell-off in atto sui mercati emergenti che risentono dei timori per la crescita cinese, della preoccupazione per ulteriori riduzioni dello stimolo monetario da parte della Federal Reserve e per i problemi politici di Turchia, Argentina e Ucraina.

Poco dopo le 17 ora italiana il Dow Jones cede circa l'1%, l'S&P 500 e il Nasdaq poco di più. L'S&P 500 è in calo di un abbondante punto percentuale sulla settimana. L'indice benchmark è sceso sotto la media mobile a 50 giorni per la prima volta dal 18 dicembre, un livello tecnico di supporto che potrebbe indicare ulteriore pressione in vendita se violato con convinzione.

Procter & Gamble Co balza di oltre il 3% sopra gli 80 dollari dopo che il leader mondiale di prodotti per la casa ha registrato una flessione dell'utile sul trimestre, ma ha confermato le stime di vendite per il 2014. Microsoft Corp guadagna quasi il 2%: il maggiore produttore di software ha annunciato un utile superiore alle stime sul trimestre. Utili e ricavi migliori delle attese anche per Honeywell International Inc grazie a un'accelerazione delle vendite. Il titolo avanza di mezzo punto percentuale circa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia