M&A, Roberto Cavalli smentisce accordo per cessione

venerdì 24 gennaio 2014 09:22
 

MILANO, 24 gennaio (Reuters) - Roberto Cavalli non ha firmato alcun accordo, nemmeno preliminare, relativo a una ipotetica cessione del gruppo.

E' quanto si legge in un comunicato della casa di moda, che smentisce un articolo comparso sul settimanale Il Mondo.

Il Cda in programma oggi, aggiunge la nota, "non ha all'ordine del giorno alcuna delibera inerente la vendita dell'azienda".

Il Mondo scrive che l'avvocato Umberto Nicodano (studio Bonelli Erede Pappalardo), che siede nel board del gruppo guidato dallo stilista toscano, "ha cucito le fila del negoziato" con Permira. Roberto Cavalli "venderà l'ampia maggioranza del pacchetto intestato a Euromobiliare Fiduciaria. Resterà a capo dello stile, con importanti prerogative".

Il settimanale riporta anche il prezzo che Permira dovrebbe pagare: 450 milioni, pari a 13 volte l'Ebitda atteso per l'esercizio in corso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia