Iran in trattativa con Usa e Ue per normalizzazione relazioni -Rouhani

giovedì 23 gennaio 2014 12:19
 

DAVOS, 23 gennaio (Reuters) - L'Iran sta negoziando con gli Stati Uniti nell'ambito di "un impegno costruttivo" con la comunità mondiale e vuole che Washington sostenga le sue parole con azioni. Lo ha detto il presidente iraniano Hassan Rouhani.

Parlando al World economic forum di Davos, il presidente, che si è insediato lo scorso agosto, ha detto che anche le relazioni con l'Europa si normalizzeranno ora che è stato implementato l'accordo ad interim sul nucleare.

Rouhani ha invitato le società europee, soprattutto i grossi gruppi energetici, a valutare opportunità economiche in Iran.

"La repubblica islamica dell'Iran è pronta per impegnarsi in una cooperazione costruttiva per la promozione della sicurezza energetica globale, grazie alle sue vaste risorse di gas e petrolio", ha detto, dopo aver tenuto stamani un incontro privato con alcuni manager del settore.

Rouhani ha promesso di perseguire una politica estera di "prudenza e moderazione" per far riprendere l'economia, precisando che Teheran vuole amicizia e cooperazione con "tutti i paesi che la repubblica islamica dell'Iran riconosce", rifiutandosi di includere Israele.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia