Intesa Sanpaolo, accordi per cessione 100% Pravex, 19,9% Union Life

giovedì 23 gennaio 2014 11:39
 

MILANO, 23 gennaio (Reuters) - Intesa Sanpaolo ha siglato accordi per la cessione del 100% della controllata ucraina Pravex-Bank e del 19,9% della compagnia vita cinese Union Life.

In particolare, si legge in una nota della banca italiana, il 100% del capitale di Pravex-Bank sarà ceduto a CentraGas Holding per un corrispettivo di 74 milioni di euro.

Il perfezionamento dell'operazione, subordinatamente all'ottenimento delle necessarie autorizzazioni, è atteso entro i prossimi 3-6 mesi, con un impatto negativo per il conto economico consolidato pari a circa 100 milioni di euro dopo le imposte, di cui circa 60 milioni derivanti dal rilascio della relativa riserva cambi.

Il gruppo Intesa Sanpaolo ha anche siglato un protocollo vincolante per la cessione della quota detenuta dalla controllata Intesa Sanpaolo Vita nella compagnia vita cinese Union Life (19,9% del capitale) per un corrispettivo pari a 146 milioni di euro, con un impatto positivo per il conto economico consolidato pari a circa 30 milioni dopo le imposte.

L'operazione è subordinata al nullaosta delle Autorità di Vigilanza locali.

Inoltre nel primo semestre del 2014, a seguito degli accordi di compravendita sottoscritti nel dicembre 2013, è previsto che il gruppo Intesa Sanpaolo registri una plusvalenza netta di circa 150 milioni di euro dal perfezionamento della cessione del 28,9% del capitale di Sia, si legge nel comunicato.

La cessione di Pravex è stata comunicata in una nota separata anche dal gruppo DF, controllante di CentraGas Holding.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale di Intesa Sanpaolo cliccando su   Continua...