Italia potrà usare clausola flessibilità su deficit se virtuosa - Rehn

venerdì 17 gennaio 2014 16:50
 

ROMA, 17 gennaio (Reuters) - La Commissione europea consentirà all'Italia di aumentare il proprio deficit per finanziare investimenti produttivi, se il Paese rispetterà gli obiettivi di bilancio, terrà sotto controllo la spesa e farà le privatizzazioni.

Lo ha detto il commissario Ue agli Affari economici e monetari, Olli Rehn, parlando a Roma dopo un incontro con il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni.

"E' possibile attivare la clausola per gli investimenti produttivi, sta nelle mani del governo", ha affermato il commissario, dicendosi fiducioso che l'Italia "rispetterà gli obiettivi di bilancio" e definendo "importante la spending review e le privatizzazioni".

Rehn ha poi detto che Bruxelles potrà migliorare le stime di crescita dell'area rispetto al precedente outlook autunnale.

"Sembra che potremo essere in grado di alzare leggermente le nostre stime per quest'anno, perché le economie globali stanno crescendo più velocemente di quanto previsto in autunno", ha concluso.

(Giuseppe Fonte)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia