PUNTO 1-Morgan Stanley, spese legali gravano su utile trim4

venerdì 17 gennaio 2014 14:28
 

(Riscrive con dettagli)

17 gennaio (Reuters) - Morgan Stanley archivia il trimestre con profitti in forte calo, penalizzati da spese legali per 1,2 miliardi di dollari, ma in termini "adjusted" gli utili hanno battuto le attese del mercato.

Nel quarto trimestre l'utile netto da attività ordinarie è sceso a 192 milioni di dollari, pari a 7 cent per azione, da 661 milioni (33 cent per azione) dello stesso periodo 2012. Escludendo le poste che comprendono le spese legali, l'utile si attesta a 50 cent per azione, sopra le attese che convergevano in media su 45 cent, secondo i dati Thomson Reuters Ibes.

I ricavi netti da attività ordinarie della banca sono saliti del 12,5% a 7,83 miliardi di dollari.

Il titolo, balzato del 56% negli ultimi 12 mesi, negli scambi del pre borsa sale del 2,3%.

"Continuiamo ad affrontare molte delle questioni legali legate alla crisi finanziaria", commenta in una nota l'AD James Gorman.

I ricavi delle attività di wealth management di Morgan Stanley hanno registrato un incremento del 12,2% a 3,73 miliardi di dollari.

I ricavi del trading sul reddito fisso sono invece scesi del 14,4% a 694 milioni, in un contesto che ha visto il mercato obbligazionario iniziare a indebolirsi a metà anno in preparazione alla riduzione del programma di acquisto di bond da parte della Federal Reserve.

  Continua...