PUNTO 2-TI Media corre su indiscrezioni integrazione multiplex con L'Espresso

giovedì 16 gennaio 2014 18:35
 

(Aggiunge nota società)

MILANO, 16 gennaio (Reuters) - Telecom Italia Media ha chiuso la seduta odierna in netto rialzo sulle indiscrezioni di stampa riguardanti l'integrazione di Broadcasting con Rete A (gruppo l'Espresso ).

Il titolo della controllata di Telecom Italia è balzato del 4,07%, a 0,1405 euro e forti volumi. Bene anche Espresso che è balzato del 6,42% a 1,50 euro.

Il Messaggero scriveva oggi che il Cda avrebbe esaminato il piano di integrazione tra Broacasting e Rete A, a cui sta lavorando Mediobanca. Nelle nuova società, scrive il quotidiano, "Telecom dovrebbe avere il 70%, il partner il 30%. Valore complessivo: 300 milioni. Tra i potenziali interessati potrebbe esserci F2i".

In una nota emessa dopo una riunione del cda, Telecom Italia Media rileva che il "Cda ha esaminato l'andamento della Società che permane nelle condizioni ex art. 2446 c.c. e le possibili future iniziative per gestirle di concerto con l'azionista di controllo Telecom Italia".

"L'incontro è stato altresì l'occasione per un aggiornamento sullo stato del progetto d'integrazione tra Telecom Italia Media Broadcasting (interamente controllata da TI Media) e le attività di operatore di rete di Rete A (controllata da L'Espresso), già comunicato in ottobre e volto alla valorizzazione dei rispettivi asset anche attraverso la realizzazione di sinergie industriali", si limita a dire la nota.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia