Gm vede modesta crescita utili, margini piatti in 2014

mercoledì 15 gennaio 2014 15:00
 

DETROIT, 15 gennaio (Reuters) - Il nuovo management di General Motors, guidato dall'AD Mary Barra e dal presidente Dan Ammann, si aspetta un leggero incremento degli utili lordi quest'anno ma margini piatti fino al 2015.

Insediatosi oggi, il nuovo vertice della casa automobilistica statunitense ha fornito prospettive caute in vista di una conferenza di analisti dell'auto di Deutsche Bank.

I manager hanno detto che GM continua a ridurre le perdite e ad aumentare i ricavi in Europa ma il gruppo si aspetta che la crescita quest'anno negli Stati Uniti e in Cina aiuterà a finanziare circa 1,1 miliardi di dollari di costi di ristrutturazione.

La Cina resta il mercato più forte di Gm. Il produttore di auto ha in programma di aprirvi quattro nuovi stabilimenti nel 2015, aumentando la capacità produttiva annua a 5 milioni di veicoli; si manterrebbe così allo stesso livello del principale concorrente Volkswagen. In Nord America, Gm l'anno scorso ha costruito 3,3 milioni di veicoli.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia