UniCredit, accordo per cessioni portafogli sofferenze per valore libro 250 mln

giovedì 17 dicembre 2015 15:58
 

MILANO, 17 dicembre (Reuters) - UniCredit ha raggiunto un accordo per la cessione di due portafogli con esposizioni in sofferenza verso piccole e medie imprese del valore di libro per complessivi 250 milioni di euro.

Lo dice una nota della banca sottolineando che l'impatto di queste cessioni verrà registrato nel bilancio UniCredit del quarto trimestre 2015.

Si tratta del portafoglio Raphael con crediti, per un valore lordo di libro di circa 100 milioni principalmente garantiti da ipoteca, che verrà ceduto a un veicolo di cartolarizzazioni finanziato da un fondo gestito da Cerberus Capital Management, spiega la nota.

Il secondo portafoglio è Ticino ed è composto da esposizioni creditizie residuali derivanti da contratti di leasing risolti con un valore di libro di 150 milioni circa non garantiti. Verrà ceduto a un veicolo di cartolarizzazione il cui principale investitore è un altro fondo Usa, di cui non viene svelato il nome.

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia