Generali, Unipol violano concorrenza trasporto locale, multa Antitrust 29 mln

giovedì 26 marzo 2015 18:40
 

MILANO, 26 marzo (Reuters) - L'Antitrust ha irrogato multe per complessivi 29 milioni di euro a Generali e UnipolSai riconoscendo un'intesa restrittiva della concorrenza sulla partecipazione alle gare per la copertura RCAuto dei mezzi di 15 aziende di trasporto pubblico locale.

Secondo l'autorità si è trattato di un'intesa "unica e complessa" consistente nella mancata partecipazione a numerose procedure di affidamento dei servizi assicurativi di RCAuto allo scopo di evitare il confronto competitivo e mantenere la clientela storicamente servita attraverso negoziazioni bilaterali a fronte di premi crescenti, spiega una nota.

L'accordo, durato dal 2010 al 2014, ha riguardato 58 gare, di cui 39 sono andate deserte e 19 sono state aggiudicate alla compagnia storicamente affidataria del servizio in quanto unica offerente. Il coordinamento, secondo l'Antitrust, è avvenuto, tra l'altro, attraverso i contratti intercorsi tra le compagnie nel gruppo di lavoro sul Trasporto pubblico locale istituito presso l'Ania.

Le multe riguardano per 12 milioni Generali e per 16,93 milioni di euro UnipolSai.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia