Creval, accordo con sindacati per 244 uscite, onere 50 mln in trim4

mercoledì 3 dicembre 2014 18:20
 

MILANO, 3 dicembre (Reuters) - Credito Valtellinese ha raggiunto un accordo con i sindacati, nell'ambito del piano strategico 2014-16, che prevede, tra le altre cose, un programma di esodo anticipato per 244 risorse che matureranno i requisiti pensionistici entro il 31 dicembre 2019.

L'accordo comporta un onere una tantum di 50 milioni di euro nel quarto trimestre e un risparmio a regime di 18 milioni annui, in parte conseguibile già nel 2015.

I dipendenti interessati - informa una nota - potranno accedere su base volontaria alle prestazioni straordinarie del fondo di solidarietà mediante adesione che dovrà pervenire entro il 15 marzo prossimo.

Creval ha comunicato ai sindacati che intende dar corso a nuova occupazione per 60 risorse, di cui 35 almeno entro il 2 febbraio prossimo e, in caso di raggiungimento di almeno 224 risorse in uscita, su base volontaria o con attivazione delle leve legislativo-contrattuali previste, all'inserimento di altre 30.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

  Continua...