Banca Carige, diritti inoptati tutti venduti in primo giorno asta

martedì 8 luglio 2014 14:03
 

MILANO, 8 luglio (Reuters) - I diritti dell'aumento di capitale di Banca Carige, rimasti inoptati al termine dell'offerta, sono stati tutti venduti nel primo giorno dell'asta al prezzo unitario di 0,245 euro.

Entro l'11 luglio - ricorda quindi una nota - dovrà avvenire l'esercizio dei diritti e la sottoscrizione delle nuove azioni a pena di decadenza.

L'aumento di capitale si era chiuso con adesioni pari al 99,9% del totale offerto per un controvalore di 798,2 milioni.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia