Leonardo, nessuna comunicazione formale da India su blacklist

lunedì 30 maggio 2016 19:28
 

ROMA, 30 maggio (Reuters) - Leonardo non ha ricevuto alcuna notifica ufficiale dal governo indiano circa l'inserimento del gruppo aerospaziale in una blacklist, dice una nota della società.

Stamani il quotidiano The Indian Express, citando dichiarazioni del ministro della Difesa indiano Manohar Parrikar riportate ieri dall'agenzia Pti, ha scritto che l'India ha avviato le procedure per inserire Leonardo-Finmeccanica e le sue controllate nella lista nera, in seguito alla vicenda delle presunte tangenti per l'appalto da 560 milioni per 12 elicotteri nel 2010.

L'attuale esposizione sul mercato indiano viene definita "molto limitata" e in ogni caso una flessione dell'attività non avrà conseguenze perché "da anni non vengono inserite nelle stime sugli ordini"; Leonardo conferma quindi gli obiettivi per l'anno in corso.

Il gruppo spiega di aver "continuato in questi anni a fornire all'India componenti e servizi indispensabili a garantire l'operatività delle piattaforme e degli equipaggiamenti delle forze armate del Paese. L'India rappresenta per Leonardo un mercato interessante".

Al momento comunque i vertici sono alla ricerca di "una soluzione condivisa e trasparente in grado di far chiarezza sulle iniziative in corso e sulle opportunità future di business. In caso contrario, la società non esisterà ad effettuare le proprie valutazioni alla luce dell'esiguità delle attività in corso".

Nella nota si ricorda anche che l'ordine per una fornitura di "siluri non si è mai trasformato in una contratto".

I clienti Reuters possono leggere l'intero comunicato facendo doppio click su.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia