BORSE EUROPA - Indici consolidano rialzi guidati da banche

martedì 31 marzo 2009 17:38
 

                               indici              chiusura
                              alle 15,20    var%        2008
----------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.039,89    +1,46    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        723,59    +2,04      831,97
DJ Stoxx banche          121,21    +2,84      149,51
DJ Stoxx oil&gas         253,80    +1,33      264,50
DJ Stoxx tech            143,89    +2,18      152,86
----------------------------------------------------------------
 MILANO, 31 marzo (Reuters) - Le borse europee consolidano il
rimbalzo, dopo le pesanti perdite di ieri - incoraggiate dal
tonico andamento di Wall Street e guidati dalle banche.
 In controtrend si muovono le auto, unico settore in rosso
( -0,4%) per il calo di Porsche e nonostante la brillante
performance dell'italiana Fiat.
 Alle 15,45 il Ftseurofirst 300 .FTEU3 balza del 2%. Tra
gli indici dei singoli Paesi Londra .FTSE avanza del 3%,
Parigi .FCHI dell'1,4% e Francoforte .GDAXI dell'1%. Alla
stessa ora il Nasdaq .IXIC guadagna l'1,4% e il Dow Jones
.DJI l'1% circa.
 
 Titoli in evidenza:
 * Sugli scudi i bancari come HSBC (HSBA.L: Quotazione), LLOYDS (LLOY.L: Quotazione),
BNP PARIBAS (BNPP.PA: Quotazione) e UNICREDIT (CRDI.MI: Quotazione), con rialzi tra il 5
e il 7%.
 * Acquisti anche sulle commodities e sui titoli legati al
greggio, il cui futures CLc1 ha però girato in negativo dopo i
dati sulle case americane. Vento in poppa per BG GROUP BG.L,
BP (BP.L: Quotazione), ROYAL DUTCH SHELL (RDSb.L: Quotazione) e TOTAL TOTF.L.
 * Gira in negativo BARCLAYS (BARC.L: Quotazione), il cui presidente Bob
Diamond ha definito l'andamento del mese di marzo "non brillante
come gennaio e febbraio". La società , che secondo una fonte
sarebbe in trattative esclusive con CVC Partners per la cessione
di iShares, ha anche rifiutato di prendere parte al piano
governativo di assicurazione di asset a rischio.
 * In luce NOVARTIS NOVN.VX, che ha ottenuto l'approvazione
delle autorità per un ulteriore applicazione del farmaco
Afinitor. Bene, in generale, tutto il comparto dell'healthcare
( a +2,5%).
 * Bene MARKS & SPENCER (MKS.L: Quotazione), le cui vendite sono scese
meno del previsto nel quarto trimestre. Il titolo corre a +11%.
 * Estende le perdite PORSCHE (PSHG_p.DE: Quotazione), che ha realizzato
nel primo trimestre un utile pre-tasse sopra le attese ma è
penalizzata dalle ombre di pessimismo che travolgono il comparto
auto. In controtrend FIAT FIA.MI, +9% sulla scia dell'accordo
siglato con Chrysler che ha il supporto del Tesoro Usa.
 * Buona accoglienza del mercato per la nomina di Boris
Collardi come AD della terza banca svizzera JULIUS BEAR
BAER.VX: il titolo sale del 4%.