BORSE EUROPA - Indici in rialzo, bene retail, giù tech e auto

venerdì 29 agosto 2008 16:45
 

                               indici              chiusura
                            alle 16,00    var%       2007
---------------------------------------------------------------
  DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.377,74     +0,55    3.711,03
  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.197,47     +0,55    1.314,42
  DJ Stoxx banche          296,44     +1,07      337,67
  DJ Stoxx oil&gas         379,65     +0,97      435,73
  DJ stoxx tech            243,92     -0,86      249,25 
---------------------------------------------------------------
 LONDRA, 29 agosto (Reuters) - Le piazze europee nel
pomeriggio sono passate tutte in territorio positivo, nonostante
Wall Street abbia aperto in calo.
 Sul fronte macro la stima flash Cpi della zona euro di
agosto è stata inferiore alle attese (3,8% contro il 3,9%
stimato) e negli Stati Uniti il Pmi di Chicago in agosto ha
toccato il suo massimo da giugno 2007 al 57,9 a fronte di un
consensus di 50,0.
 Meno brillanti i dati sui redditi personali Usa, scesi a
luglio dello 0,7%, e sui consumi, la cui crescita rilevata a
luglio è stata la più lenta da febbraio.
 Sono in ribasso dello 0,86% i tecnologici  che
scontano la semestrale particolarmente negativa della big dei
computer DELL DELL.O, con utili in calo del 17%.
 In calo dello 0,66% anche il settore auto  sul quale
pesa il rialzo del prezzo del greggio, che intorno alle 16,30
guadagna circa 2 dollari al barile a oltre 117 dollari.
 Brillante il settore retail  in progresso dell'1,83%
che vede premiate le semestrali delle principali catene di
distribuzione.
 Le banche  sono passate in territorio positivo con
l'indice che guadagna l'1,01%, trascinate da HBOS HBOS.L.
 Alle 16,30 circa le principali piazze europee vedono
l'indice inglese FTSE 100 .FTSE in rialzo dello 0,77%, il
tedesco Dax .GDAXI dello 0,26% e il francese Cac 40 .FCHI
dello 0,81%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * HBOS HBOS.L sale di quasi il 4% sulla scia di voci
riferite dagli operatori che la banca inglese stia per vendere
il suo braccio australiano Bankwest. A fine luglio HBOS aveva
detto che stava prendendo in considerazione l'ipotesi di vedere
degli asset dopo profitti semestrali deludenti.
 * La produttrice di cellulari NOKIA NOK1V.HE perde il
2,12% dopo che la sua rivale SAMSUNG ELECTRONICS (005930.KS: Quotazione) ha
esplicitato i propri timori che il rallentamento dell'economia
porterà a un calo della domanda per i generi di consumo nel
periodo natalizio, momento chiave per le vendite.
 * SOLARIA (SLRS.MC: Quotazione) perde oltre il 6%. La società spagnola
specializzata nella produzione di pannelli solari ha presentato
una semestrale deludente con un utile netto inferiore alle
attese e senza aggiornare la propria guidance, che secondo gli
analisti la società non riuscira a rispettare.
 * Il distributore di frutta irlandese FYFFES (FFY.I: Quotazione) crolla
del 30% circa dopo aver emesso annunciato che nel secondo
semestre 2008 sarà danneggiato dall'aumento del costo di
carburante e frutta e dal dollaro più debole. FYFFES ha anche
rivisto i propri target, in particolare l'Ebit per l'intero
esercizio a 12 milioni di euro da 15 milioni rispetto ai 17,4
milioni del 2007.
 * CARREFOUR (CARR.PA: Quotazione) balza di oltre il 7% dopo aver
centrato tutte le sue previsioni nel primo semestre, con l'utile
operativo che è salito del 5,5% aver mantenuto invariate le sue
prospettive per il 2008. In progresso del 2,2% anche la catena
spagnola di vendite al dettaglio INDITEX (ITX.MC: Quotazione), dopo che le
vendite al dettaglio di luglio in Spagna hanno segnato un calo
inferiore alle attese.
 * ALLIANZ (ALVG.DE: Quotazione) potrebbe concretizzare la vendite della
sua divisione Dresdner Bank a Commerzbank (CBKG.DE: Quotazione) e
l'operazione potrebbe essere annunciata già nel corso del
finesettimana. I due istituti finanziari sono rispettivamente in
progresso dello 0,7% e in calo dello 0,93%.
 * DAIMLER (DAIGn.DE: Quotazione) perde circa l'1%. Unicredit ha tolto la
casa automobilistica dalla sua recommended list e l'ha messa "on
valuation".